Viaggiare con la Malattia di Crohn

Arrow Down
Viaggi in Italia o all’estero
Trasporto dei farmaci
Glossario
Vaccinazioni richieste per l'estero

Aderenza alla terapia

Scopri di più

Verso l’età adulta: la transizione

Scopri di più

Domande e risposte

Scopri di più

Glossario

Scopri di più

Viaggi e spostamenti in auto, treno e aereo non sono controindicati per chi ha la Malattia di Crohn: non si tratta quindi di rinunciare alla possibilità di viaggiare ma solo di osservare alcuni accorgimenti rispetto alla programmazione e alla gestione dei trasferimenti.
Nei casi in cui si sia in viaggio con bambini o ragazzi con MdC, è dunque necessario che tutti gli adulti accompagnatori – innanzitutto i genitori, se presenti – siano adeguatamente informati dei sintomi e delle conseguenti necessità del minore.

Viaggi in Italia o all’estero

Un primo elemento di cui è utile tenere conto è se il viaggio si svolgerà in Italia o all’estero. In quest’ultimo caso è infatti consigliato prima della partenza di: 1. prestare particolare attenzione ad eventuali difficoltà legate alla lingua del Paese che si intende visitare; 2. informarsi sui canali e sulle modalità utilizzate in quel determinato Paese per dispensare i farmaci; 3. informarsi sulle modalità di accesso ad eventuali prestazioni e strutture sanitarie. Prima della partenza è comunque preferibile consultare il proprio medico per ulteriori consigli.

È inoltre opportuno:

  • farsi rilasciare dal proprio medico curante una dichiarazione, eventualmente tradotta in inglese o nella lingua del Paese ospitante, che attesti la patologia e i farmaci utilizzati dalla persona con MdC (cosa che agevola la comunicazione sia con il personale eventualmente impegnato nei controlli doganali, sia con gli operatori sanitari– medici, farmacisti e infermieri – che potrebbero essere consultati. Nei Paesi UE sarà necessario avere a disposizione anche la Tessera Sanitaria.

Il possesso di una documentazione attestante la malattia, opportunamente tradotta, agevola inoltre la comunicazione con gli addetti alla sicurezza laddove sia necessario superare perquisizioni o controlli individuali (si pensi alle verifiche per accedere ad alcuni musei o edifici pubblici) e nel caso si indossino dispositivi medicali.

Per quanto riguarda i Paesi esteri non UE, in modo particolare quelli in via di sviluppo, è fondamentale utilizzare solo acqua minerale imbottigliata, anche per lavarsi i denti, ed evitare cibi non adeguatamente cotti (ad es. pesce o verdure): acqua corrente e alimenti crudi possono infatti essere veicolo di germi e batteri, particolarmente pericolosi per chi soffre di una patologia infiammatoria intestinale come la MdC.

È infine opportuno:

  • preferire, specie se si viaggia in aereo, un posto lato corridoio collocato in prossimità della toilette
  • portare sempre con sé degli snack nel caso in cui, durante il viaggio, venissero serviti cibi controindicati per la MdC
  • individuare sempre dove sono situate le toilette pubbliche ricordando che a volte è possibile richiedere una speciale “card” che consente alla persona interessata di saltare la fila: un esempio è la Just can’t wait card disponibile tramite il sito www.bladderandbowel.org. Sono disponibili anche alcune App che consentono di individuare le toilette pubbliche poste nelle vicinanze, ad esempio ToiletFinder (per Android) e Trip Toilet o Airpnp (per Apple).

Trasporto dei farmaci

Prima di ogni partenza, è necessario verificare il tipo e la quantità di farmaci che si intende portare in viaggio affinché corrispondano alle esigenze della persona con MdC, adulto o minore, sia rispetto alla terapia di routine che ad eventuali emergenze. In molti Paesi, la dispensazione dei farmaci avviene infatti con modalità molto diverse da quelle italiane ed è quindi opportuno non dare per scontato che si possa reperire in loco. Ciascun medicinale presenta specifiche condizioni di conservazione. Si prega pertanto di fare sempre riferimento al Foglio Illustrativo del medicinale. In caso di dubbi, rivolgersi al medico o al farmacista.
Tenere a portata di mano copia della prescrizione del medico per i farmaci trasportati poichè potrebbe essere necessario esibirla, insieme ai farmaci stessi, in occasione dei controlli aeroportuali o di frontiera.
Nel caso di viaggi in aereo, riporre i farmaci nel bagaglio a mano (c’è sempre il rischio che il bagaglio da stiva non arrivi subito a destinazione e venga spedito con qualche giorno di ritardo).

 

Glossario internazionale sulla malattia

Abdomen

Addome

Abscess

Ascesso

Aphthousstomatitis

Ulcere, afte alla bocca

Colitis

Colite

Colon

Colon

Constipation

Stitichezza

Crohn’s Disease is a chronic inflammatory disease of the gastrointestinal tract

La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica del tratto gastrointestinale.

Defecating

Defecare

Diarrhea

Diarrea

Dizziness

Vertigini

Do not be hungry

Non avere appetito

 

Dry mouth

Bocca secca

Episcleritis

Episcelrite

Fatigue

Affaticamento, stanchezza

Fiber

Fibre

Flatulence

Meteorismo

Headache

Mal di testa

Mal-absorption

Malassorbimento

Sacroiliitis

Sacroileite

Spondylitis

Spondilite

Stomachache

Dolore alla pancia

Uveitis

Uveite

Vaccinazioni richieste per l'estero

Oltre alle vaccinazioni obbligatorie o raccomandate in funzione della destinazione scelta (ad esempio Febbre gialla, Epatite A o B, Colera, Rabbia, Encefalite, Tubercolosi), ci sono altre vaccinazioni che potrebbero essere necessarie per chi ha la MdC. È quindi necessario consultare alcuni mesi prima della partenza il proprio medico curante e/o un ambulatorio specializzato. Nel caso in cui il bambino/ragazzo stia seguendo una terapia immunodepressiva, i seguenti vaccini possono essereconsiderati sicuri:

 

Bibliografia

Soonawala D., van Eggermond A.M., Fidder H., Visser L.G. “Pretravel preparation and travel-related morbidity in patients with inflammatory bowel disease”. Inflammatory Bowel Disease 2012; 18 (11): 2079-85.

Steffen R., DuPont H.L. and  Wilder-Smith A. “Manual of Travel medicine and health” 3rd Edition, B.C. Decker, 2007.

Aderenza alla terapia

a

Verso l’età adulta: la transizione

a

Domande e risposte

a

Glossario

a

A scuola con la Malattia di Crohn

Scopri di più
Con il patrocinio di