Glossario

ANEMIA

Carenza di emoglobina nel sangue.

ANO

Orifizio terminale dell’intestino retto.

BIOFEEDBACK

Tecnica psicoterapeutica che insegna al paziente il controllo volontario dei processi fisiologici non coscienti (pressione delle arterie, il battito cardiaco ecc.), grazie ad apparecchiature elettriche.

DIARREA

Evacuazione frequente di feci liquide o semiliquide (almeno tre evacuazioni al giorno).

EMORROIDI

Dilatazione patologica dei vasi del plesso emorroidario, ovvero dei vasi sanguigni che circondano il retto e l’ano.

EPIDEMIOLOGIA

Studio della frequenza, distribuzione e determinanti di salute/malattia in popolazioni.

ESOFAGO

Tratto del tubo digerente che collega la faringe allo stomaco.

FIBROSI

Tessuto cicatriziale di neoformazione la cui comparsa è innescata e sostenuta da processi patogeni e/o infiammatori.

FISTOLA

Tragitto patologico che mette in comunicazione due cavità corporee.

INTESTINO

Porzione del tubo digerente deputata all’assorbimento dei nutrienti e allo smaltimento dei materiali di scarto.

MUCO

Sostanza liquida, densa e vischiosa prodotta dalle ghiandole dell’organismo per difendere le mucose da agenti patogeni.

RETTO

Porzione terminale dell’intestino da cui vengono espulse le feci.

SPONDILITE/SACROILEITE

Infiammazione acuta o cronica di alcune vertebre / di una o entrambe le articolazioni sacro-iliache.

STENOSI

Restringimento patologico del diametro di un vaso, di un orifizio di un canale di un organo cavo.

STIPSI

Ridotta evacuazione per frequenza e/o quantità.

STOMIA

Pratica chirurgica con la quale si pratica un’apertura dall’intestino all’esterno del corpo (generalmente il basso addome) in sostituzione della parte terminale del retto resa non funzionante da processi patologici e/o asportazione chirurgica.

TENESMO

Spasmo che crea contrazione di uno sfintere, in particolare a livello rettale, che causa sensazione di stimolo alla defecazione senza emissione di feci.

Vivere con la Malattia di Crohn

Scopri di più
Con il patrocinio di